28 Giugno 2022
News
percorso: Home > News > MINIBASKET > ESORDIENTI

PROGETTO GIOCARE A MINIBASKET - IL RACCONTO DEI BAMBINI

09-12-2020 10:47 - ESORDIENTI
La nostra squadra Esordienti, guidata dalle coach Lia e Sofia, ha partecipato al progetto della FIP "Giocare a minibasket - Il racconto dei bambini", un'idea dedicata ai bambini del settore minibasket per rimanere in qualche modo vicini durante questo periodo di lontananza dai campi di gioco. Il progetto prevedeva che la squadra si ritrovasse virtualmente per
creare un elaborato in cui raccontare episodi, giochi o avvenimenti speciali relativi alla squadra durante gli allenamenti e le partite. Le nostre ragazze hanno partecipato con entusiasmo producendo un testo che verrà pubblicato online da Natale 2020 sul sito www.fip.it/minibasket e anche qualche disegno.

Brave ragazze!!

Ecco il testo prodotto dalle nostre ragazze:

BELVE..DERE
Ciao a tutti, siamo le ragazze della squadra Esordienti del GS Belvedere di Trento e vorremmo raccontarvi quello che ci manca e ci piace del basket.
Uno dei nostri ricordi migliori è il tifo che nasce dalla panchina per incitare le compagne in campo durante le partite. Intoniamo dei cori che cantiamo a squarciagola, talmente forte che potrebbero sentirci dall’altra parte del mondo, per noi sono dei portafortuna che ci assicurano un divertimento assoluto anche mentre non siamo in campo. Sono molto semplici da imparare in modo che anche le nuove compagne di squadra possono unirsi a noi.
“Torno a casa senza voce, mi domandano perché…
il motivo è molto semplice: Belvedere alé alé!”

Un’altra esperienza che ci ha emozionato tantissimo è stata quando abbiamo sfilato durante l’intervallo di una partita del campionato di serie A dell’Aquila Basket. L’entrata è stata trionfale: Shaki, la mascotte che ci attendeva in campo, lo speaker che raccontava la nostra squadra e il pubblico che ci applaudiva. In quel momento ci siamo sentite importanti come delle giocatrici di basket professionistico! L’unico aspetto negativo è che ci siamo vergognate un pochino, ma il palazzetto gremito ci ha dato la carica.
Un’altra occasione in cui abbiamo incontrato i giocatori della serie A è stata dopo una nostra partita giocata contro le cugine bolzanine nel loro palazzetto. Era stata organizzata un’amichevole di beneficenza tra due squadre della serie A che sarebbe iniziata appena terminata la nostra. La cosa migliore è stata aiutare i giocatori dell’Aquila durante il riscaldamento passandogli i palloni dal rimbalzo, è stato molto emozionante e speriamo che possa succedere ancora.

Durante gli allenamenti facciamo tantissimi esercizi, la regola fondamentale è che non ci si può sedere altrimenti dobbiamo fare le flessioni, ma tanto non le sappiamo fare quindi facciamo poca fatica! L’alternativa sarebbe fare la sedia contro il muro, opzione poco scelta da noi, stranamente.
Nonostante la fatica ci divertiamo anche un sacco, i nostri giochi preferiti sono il 3 contro 3 a onde in cui ci si divide in squadre e si gioca in continuità (non ci si riposa mai!) e il KO con gli scogli. Quest’ultimo lo facciamo spesso a fine allenamento, è come un KO normale ma le nostre allenatrici con le loro idee particolari hanno inventato la versione con gli scogli: chi è stato eliminato si siede nel punto dov’è stato eliminato e può interferire nel rimbalzo e allontanare la palla alle compagne in gioco.
Quando hanno sospeso gli allenamenti durante il lockdown a marzo è stato molto triste ma una nostra compagna di squadra ha avuto la splendida idea di creare un video con le nostre foto per sentirci più vicine ed unite. Non vediamo l’ora di tornare in palestra!
È bello stare assieme ed essere unite nelle vittorie e anche nelle sconfitte, quello che conta è il gioco di squadra e anche quando perdiamo, perdiamo insieme.

Veronica, Alice P., Noemi, Lara, Alice S., Irene, Cecilia, Gaia, Giorgia, Martina, Nicol, Silvia, Gloria, Lia, Sofia





Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie