04 Ottobre 2022
News
percorso: Home > News > FEMMINILE > SERIE C

SERIE C: 2° GIORNATA DI ANDATA - 2° FASE

24-03-2022 09:20 - SERIE C
Turno infrasettimanale per la nostra prima squadra che ieri sera è stata ospite del BF Conegliano per la seconda giornata della II fase del campionato di Serie C. Dopo l'ottima prestazione di domenica scorsa in casa delle Lupe di San Martino, ieri sera la squadra di coach Eglione non ha brillato, complice forse anche la lunga trasferta in un giorno lavorativo, ma è comunque riuscita a imporsi sulle giovani avversarie con il punteggio di 45 a 60.



La partita inizia molto lentamente con le trentine che non approcciano la gara con la giusta cattiveria agonistica e faticano a trovare la via del canestro, perdendo molti palloni in modo banale e concedendo alle avversarie troppi contropiedi. Conegliano ne approfitta per scavare un primo solco sul 2 a 7 a 4 minuti dalla fine del primo quarto, ma grazie agli ingressi in campo di Reversi, Prezzi e Meneghini il ritmo cambia. Le prime infilzano la difesa di casa con veloci e precise penetrazioni, mentre Meneghini pressa a tutto campo il playmaker avversario, guadagnandosi qualche palla recuperata e mandando in tilt l'attacco veneto. Ottimi anche gli ingressi di Polesel e Rech che danno ulteriore energia al gioco: è proprio Polesel che a 1'42'' segna il canestro del sorpasso (11-9) firmando un parziale di 2 a 11 che riporta le trentine decisamente in gara. Prezzi chiude il primo quarto con un canestro da fuori quasi allo scadere per l'11 a 15.



Ottimo inizio anche nel secondo quarto: il Belvedere continua a pressare e a mandare fuori giri le padrone di casa, che trovano buone soluzioni e punti solamente dalla lunga Maschietto che impensierisce sotto canestro e infila buoni tiri anche dalla media distanza. A metà quarto, si iscrive alla partita anche Pusceddu che con una delle sue solite bombe firma il 13-22, per il massimo vantaggio finora raggiunto dalle nostre. Questi minuti sono un po' caotici, complice anche un arbitraggio passato da un metro molto permissivo ad uno più fiscale, che premia le trentine e innervosisce le padrone di casa. La capitana, Marchioni, prende un tecnico che purtroppo il Belvedere non capitalizza, allungando la lista dei tiri liberi sbagliati (0 su 3 dalla lunetta in questi minuti). La difesa trentina però tiene e costringe le venete a faticare parecchio anche solo per rimettere il pallone in campo. Negli ultimi due minuti però la partita cambia faccia: Maschietto suona la carica e grazie ad un parziale di 0-10 le ragazze di Conegliano recuperano tutto lo svantaggio e, grazie ad un bel contropiede terminato in un canestro di Maschietto a fil di sirena, si portano sul 28 pari all'intervallo lungo.



Durante la pausa, coach Eglione deve aver ben redarguito le sue, perché al rientro in campo il ritmo è alto e la difesa sale decisamente di tono. Il parziale del quarto (8-20) ne è la testimonianza. Villarini fatica sotto canestro a causa di difese molto fisiche, ma ci pensano Pusceddu e Aquilini con ottime soluzioni in penetrazione a scavare un buon solco. Le padrone di casa restano in scia per metà quarto, poi le trentine alzano ulteriormente il ritmo e si portano sul +12, grazie soprattutto all'ottima intensità in difesa.



Nel quarto periodo, Conegliano prova la carta della zona che inizialmente sembra pagare, visto che le trentine si accontentano del tiro da fuori con magri risultati. La partita torna ad essere molto fisica e le padrone di casa lottano tenacemente su ogni pallone per provare a recuperare lo svantaggio. Arrivano fino al -10, con un bel pic&roll tra Ostan e Tronchin a 5' dal termine della partita, al quale immediatamente risponde Reversi con una delle sue ottime bombe. Ci riprova capitan Marchioni sempre da 3, alla quale stavolta risponde Margonar, in ombra in attacco fino a questo momento, ma abile a farsi trovare pronta quando la squadra ha più bisogno. Un'altra tripla di Prezzi chiude decisamente i conti sul 43 a 58. Si lotta fino all'ultima azione, per assicurarsi una buona differenza punti, e l'emblema è proprio capitan Gelmetti che si butta su un pallone vagante a 1 minuto dalla fine sul +13 e segna l'ultimo canestro a fil di sirena per il 45 a 60 finale.



L'approccio alla gara non è stato dei migliori, ma è stato determinante l'apporto della panchina e la capacità di restare unite anche nei momenti difficili che ormai è il marchio di fabbrica di questo splendido gruppo di ragazze. Prossimo impegno sabato 26 marzo, in trasferta per la terza partita consecutiva, nel difficilissimo campo di Mirano (unica squadra ad aver battuto la capolista, Cus Padova, nella prima fase). Serviranno massima concentrazione e tutto il cuore e le gambe che possiamo mettere in campo. Forza Belvedere!



BF Conegliano - GS Belvedere Basket Trento 45-60

(11-15, 17-13, 8-20, 9-12)



BF Conegliano
: Ostan 2, Dal Pos, Marchioni 15, Malbasa 2, Maestroni 1, Grava, Marton 6, Zanardo 1, Tronchin 3, Maschietto 13, Paccagnan 2. All. Moretto, Ass. All. Bazzo



GS Belvedere Basket Trento: Polesel 6, Pusceddu 9, Gelmetti 7, Pezzato ne, Meneghini 2, Prezzi 8, Margonar 5, Spader ne, Villarini 4, Aquilini 8, Reversi 3, Rech 8. All. Eglione, Ass. All. Lucente.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie