15 Agosto 2022
News
percorso: Home > News > FEMMINILE > SERIE C

SERIE C - PLAYOFF : GARA 3 DI FINALE

06-06-2022 10:53 - SERIE C
E così....SERIE B SERIE B SERIE B!
Si conclude nel migliore dei modi, e anche nel più sofferto, l'emozionante cavalcata di questa stagione per la nostra Serie C. Sabato infatti le nostre ragazze hanno giocato e vinto gara 3 di finale contro un Apigi Mirano mai domo a cui vanno i complimenti per l'ottima finale disputata.
La gara si apre con un buon primo quarto per entrambe le formazioni. Si vedono ottime azioni di 1 contro 1, specialmente da Rech e Villarini per il Belvedere e dalla solita Boccardo per Mirano. Già in questo primo periodo le trentine riescono a prendere qualche punto di vantaggio chiudendo sul punteggio di 16-11.
Purtroppo nel secondo quarto inizia a farsi sentire la tensione o forse la stanchezza di un campionato così lungo: le ragazze di coach Eglione restano senza segnare per quasi 5 minuti mentre le ospiti confezionano un parziale di 6 punti che permette loro di impattare la partita sul 17-17 al 6° minuto. In tutto il periodo le trentine soffrono in attacco con una cattiva circolazione di palla e brutte scelte di tiro e mettono a referto solamente 6 punti, subendone però 13 con Muscariello sugli scudi a guidare la squadra verso una rimonta che si concretizza nel sorpasso 19-20 a 2 minuti dalla fine del quarto. Pusceddu toglie le castagne dal fuoco con una bomba alla quale rispondono però subito Boccardo e Muscariello chiudendo il quarto 22 a 24 per Mirano.
Lo spettro di gara 2 è forte, si teme che le ragazze del Belvedere incappino di nuovo in quella trance fatta di nervosismo e paura di vincere, mentre Mirano sembra più tranquilla e mette le trentine in difficoltà specialmente a rimbalzo con Boccardo e Salmaso. A metà frazione, è la verve della giovane Rech a dare una spinta al Belvedere con 4 punti di fila segnati con grinta e carattere. Per lei una gara da incorniciare con 15 punti a referto e presenza in campo. Polesel con un ottimo contropiede più tiro libero segnato sigla il + 4 frutto di un ottimo parziale (8-2 per le trentine), ma le venete non hanno intenzione di mollare e con buone iniziative di Boccardo e Maronato confezionano un contro parziale di 0-5 che rimette in perfetta parità il match (35-35 alla terza sirena).
Il quarto periodo è un continuo botta e risposta: Aquilini e Rech per le trentine segnano con continuità, mentre per Mirano l'attacco è sulle spalle di Muscariello, Boccardo e Salmaso che mantengono una mano freddissima dalla lunga distanza. Il quarto è caratterizzato da continui sorpassi e si arriva 49-48 per il Belvedere a solo 1 secondo e mezzo dalla fine con palla in mano a Mirano. In questo momento l'arbitro decide di prendere in mano la partita e fischia un incredibile antisportivo a Margonar che stava anticipando Muscariello sulla rimessa. Essendo un fischio a gioco fermo, il fallo non è può che essere un antisportivo che regala così due tiri liberi più possesso alle avversarie. Muscariello, che fino a quel momento aveva giocato un'ottima partita sbagliando pochissimo, segna il primo tiro libero ma tira clamorosamente corto il secondo consegnando quindi la sorte del campionato ai tempi supplementari. In questi 5 minuti extra il Belvedere segna ben 11 punti tutti con Polesel, Rech e Prezzi che non smettono un secondo di attaccare il canestro consegnando al Belvedere e a tutta la città una meravigliosa e meritatissima promozione in serie B. Alla sirena sono scattati i festeggiamenti in campo e in tribuna con il tradizionale taglio della retina di capitan Gelmetti sulle note di "We are the champions". Un grazie speciale al numeroso pubblico che anche questa volta è accorso numeroso a sostenere il più rumorosamente possibile le nostre ragazze. Un grazie allo staff tecnico, Simone, Omar e Luca che hanno guidato queste ragazze verso l'impresa, in particolare coach Simone che ha preso in mano questo gruppo 5 stagioni fa e lo ha trasformato in una vera squadra di pallacanestro. Un grazie enorme a Massimo Maccani, dirigente sempre presente e visionario che ha avuto a cuore e ha nutrito questo progetto negli ultimi 10 anni. Ma soprattutto grazie a questo gruppo meraviglioso di ragazze, squadra dentro e fuori dal campo, che non ha smesso mai di credere in questo sogno fino all'ultimo minuto dell'ultimo quarto dell'ultima partita, a partire da Sofia Gelmetti, da ormai 10 anni in maglia Belvedere e vera incarnazione del concetto di capitano. Ci vediamo l'anno prossimo, in serie B!

GS Belvedere Basket Trento - Apigi Mirano 61-53
(16-11, 6-13, 13-11, 14-14, 14-4)

GS Belvedere Basket Trento:
Odorizzi 2, Polesel 9, Pusceddu 6, Gelmetti 4, Pezzato, Prezzi 6, Margonar 3, Spader ne, Villarini 6, Aquilini 11, Reversi ne, Rech 15. All. Eglione, Ass. All. Pedrotti, 2° Ass. All. Meneghini

Apigi Mirano: Fiorini, Bruso 2, Carraro 4, Scaramuzza, Pozzato 2, Boccardo 18, Salmaso 8, Ametrano, Maronato 7, Ghelardoni ne, Muscariello 12. All. Polo, Ass. All. Boato, 2° Ass. All. Vecchi


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie